APSer.Archivio

APKAPPA è conservatore accreditato AgID dal 21 aprile 2015 ed eroga il servizio di conservazione digitale a norma dei documenti informatici con il proprio sistema software APSer.Archivio, un centro servizi attivo nel proprio datacenter che accoglie e conserva i documenti informatici nel pieno rispetto delle regole tecniche dettate dalla normativa e dall’Agenzia per l’Italia Digitale.

APSer.Archivio


Nel novembre 2017 APSer.Archivio è stato nuovamente sottoposto a vigilanza, da parte di RINA, a valle della quale è stato rinnovato l’accreditamento ed emesso il certificato n. CONS-18 di conformità all’art. 24 del Regolamento (UE) 910/2014 eIDAS sulla base della lista di riscontro di AgID.

APSer.Archivio acquisisce pacchetti di versamento per via telematica, con canali di accesso protetti e privilegiati, e li conserva nel pieno rispetto delle regole tecniche stabilite dal DPCM 3/12/2013, dalle linee guida dell’AgID e dal codice per l’amministrazione digitale come documentato nel Manuale di Conservazione di APSer.Archivio consultabile dall’elenco pubblico dei conservatori (per visionarlo cliccare qui).

Qualora i documenti informatici siano prodotti, acquisiti e/o gestiti da moduli applicativi hyperSIC, l’automazione con APSer.Archivio per rintracciarli e mandarli in conservazione è ancora più elevata e per questo di ulteriore maggior supporto al responsabile della conservazione digitale dell’Ente.

APSer.Archivio, il servizio top class per la conservazione digitale a norma dei documenti informatici
Scarica il Pdf